Tra Storia e Urbanistica. Colonie mercantili e minoranze etniche in Campania tra Medioevo ed Età moderna

A cura di Teresa Colletta, in “Storia dell’Urbanistica/Campania”.

Ricordo di Enrico Guidoni
Fondatore della rivista “Storia dell’Urbanistica/Campania”

La storia dell’urbanistica e l’insegnamento di Enrico Guidoni

Enrico Guidoni, con la sua scomparsa, avvenuta il 28 luglio del 2006, ha lasciato un profondo vuoto in tutti coloro che si occupano dello studio e della tutela delle città storiche. L’attività da lui svolta nel campo della ricerca storica ne fa un protagonista dei nostri tempi, un innovatore nel campo degli studi di storia dell’urbanistica, ancora vivo per i preziosi insegnamenti che ci ha dato e per i percorsi da lui tracciati, fondamentali per il prosieguo odierno degli studi. Vorrei ricordarlo qui, nel primo numero di “Storia dell’Urbanistica/Campania” senza la sua supervisione, la rivista da lui fondata nella Serie regionale della Storia dell’Urbanistica nazionale e rilevare il grande insegnamento di metodo nella ricerca da lui attuato. Infatti è da sottolineare il metodo di indagine sulla città storica e la Lezione che ci ha offerto Enrico Guidoni in più di 40 anni di ricerca sul campo dell’ambiente urbano e territoriale e quindi sul costruito delle città nella loro stratificazione.

Certamente tale ricordo è strettamente legato alla sua veste di insigne studioso e promotore della storia dell’urbanistica, dell’architettura e del territorio, insostituibile riferimento della storia della città nonché formatore degli esperti in tale campo disciplinare. Il merito di Guidoni nella formazione del solido patrimonio di studi e di sperimentazioni, di dibattito culturale e politico e delle coscienze sul valore della ricerca scientifica, è nella convinzione che nelle città si conservano i segni della storia, anzi sono il luogo della storia e la memoria della cultura dei suoi abitanti; al di fuori dell’accademia, anzi contro, e principalmente libero dalla boria accademica. Egli insegnava a mirare a ciò che conta… facendo più che dicendo… orientato verso una ricerca continua attraverso la sperimentazione sul campo rivolta ai valori della storia urbana ed innovata negli archivi. […]