FORTMED 2018. Torino, 18/19/20 ottobre

Il Politecnico di Torino ospiterà il Convegno Internazionale sulle Fortificazioni nell’Età Moderna sulla Costa del Mediterraneo

EN This page is translated in English

FORTMED 2018_Torino è la quarta edizione del Convegno Internazionale Modern Age Fortifications of the Mediterranean Coast. Il Convegno si terrà il 18, 19 e 20 ottobre 2018 presso il Dipartimento di Architettura e Design (DAD) del Politecnico di Torino, nella sede del Castello del Valentino.

Le prime tre edizioni del Convegno sono state svolte: il 15, 16 e 17 ottobre 2015 presso l’Istituto Universitario di Restauro del Patrimonio dell’Universitat Politècnica de València; il 10, 11 e 12 novembre 2016 presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze; il 26, 27 e 28 ottobre 2017 presso la Escuela Técnica Superior de Arquitectura de la Universitat de Alacant.

L’obiettivo principale della conferenza è lo scambio di conoscenze e la condivisione per una migliore comprensione, valutazione, gestione e valorizzazione della Cultura e del Patrimonio che si sono sviluppatati lungo la costa del Mediterraneo in Età Moderna, prendendo anche in considerazione i
fenomeni che hanno avuto luogo oltremare. La diffusione dei risultati è lo strumento essenziale per conseguire gli obiettivi esposti.

Il Convegno avrà un carattere multidisciplinare, a cui contribuiranno architetti, ingegneri, archeologi, storici, geografi, cartografi, operatori e amministratori del Patrimonio, professionisti del settore turistico, restauratori ed esperti nella comunicazione e diffusione dei Beni Culturali. L’idea è di favorire il concretarsi di una visione collaborativa, integrata e aggiornata che conduca ai livelli più alti le ricerche su questo tema, traghettandole nel XXI secolo.

Centro focale di indagine saranno le fortificazioni nel Mediterraneo (Spagna, Francia, Italia, Malta, Tunisia, Cipro, Grecia, Albania, Algeria, Marocco) dal XV al XVIII secolo, senza escludere altri paesi del Mediterraneo e altre fortificazioni dello stesso periodo (Cuba, Porto Rico, Filippine, Panama…).

Tematiche

Tema 1. Ricerca Storica. Cartografia storica. Archivi. Trattati. Storia delle tecniche costruttive. Biografie (Il Duca di Maqueda, Antonelli, Vespasiano Gonzaga, Acuña, Hayreddin Barbarossa, Escrivá, Fratin, Cermeño…).

Tema 2. Concetti teorici. Ingegneria militare. La difesa “alla moderna”. Nuovi concetti. Nuovi modi di difesa dei regni. La costruzione degli “scudi”. L’artiglieria. Progetti utopici.

Tema 3. La ricerca sul patrimonio costruito. Il Patrimonio Architettonico. Studi, conoscenza e disseminazione. Castelli, torri e fortezze. Interventi di manutenzione e di conservazione del Patrimonio Architettonico.

Tema 4. Caratterizzazione dei geomateriali. Analisi minero-petrografiche, geochimiche e fisiche. Studio dei processi di alterazione. Indagini archeometriche di tipo storico o conservativo. Proposte di intervento di restauro. Relazioni tra proprietà fisico-tecniche dei materiali da costruzione e loro utilizzo: differenze ed analogie nel Mediterraneo.

Tema 5. Digital Heritage. Rilievo digitale, dalle strumentazioni 3D laser scanner alla fotogrammetria. Modellazione tridimensionale avanzata. Evoluzione della rappresentazione grafica. Ricostruzioni digitali. Realtà virtuale e realtà aumentata.

Tema 6. Cultura e gestione. Interpretazione e messa in valore. Patrimonio fortificato e identità di cittadinanza. Gestione di castelli, torri e fortezze. Sistemi di gestione partecipativa. Gestione e turismo culturale.

Tema 7. Miscellanea. Antologia di tematiche non comprese nelle precedenti, ma pertinenti con il tema principale del Convegno.

Il Dipartimento di Architettura e Design (DAD) del Politecnico di Torino invita tutti gli studiosi e i professionisti interessati al dibattito sulle FORTIFICAZIONI NELL’ETÀ MODERNA SULLA COSTA DEL MEDITERRANEO a presentare i propri contributi al Convegno Internazionale FORTMED 2018, sia nella forma di full paper che di short paper.

Tutti i contributi pienamente accettati saranno pubblicati negli atti del Convegno con codice ISBN, come volumi 7 e 8 della Collana “Defensive Architecture of the Mediterranean. XV to XVIII Centuries”.

Sarà richiesta la registrazione e la quota di iscrizione per almeno un autore per ogni contributo. La quota di iscrizione comprende una copia degli atti. I contributi inviati dopo le scadenze non potranno essere inclusi negli atti del Convegno.

Le lingue ufficiali del Convegno saranno italiano e inglese, tuttavia sarà possibile utilizzare anche la lingua spagnola sia per il testo scritto che per la presentazione orale. Durante il Convegno NON verrà offerta la traduzione simultanea. Per una migliore comprensione, i testi della presentazione dovranno essere scritti in inglese.

Premi

Il Convegno prevede l’attribuzione di tre premi:

– Miglior full paper.
– Miglior short paper.
– Miglior student paper.

+info: https://fortmed2018.blog/

Quote di iscrizione

Registrazione anticipata (fino al 31 maggio 2018)

– Partecipanti
– Componenti del Comitato Scientifico
– Studenti (sotto i 30 anni)

Registrazione normale (dal 1 Giugno al 1 Settembre 2018)

– Partecipanti
– Componenti del Comitato Scientifico
– Studenti (sotto i 30 anni)

Opzionale: Cena di gala

La quota di iscrizione include:

– Partecipazione alle sessioni del Convegno (relazioni ad invito, presentazioni orali, tavola rotonda).
– Visita guidata sabato 20 ottobre 2018
– Volumi degli atti del Convegno con ISBN
– Certificato ufficiale di partecipazione al Convegno
– Certificato ufficiale di presentazione orale, se del caso
– Certificato ufficiale di premio, se del caso
– Coffee break e pranzi il 18 e 19 ottobre 2018

FORTMED 2018. Torino, 18/19/20 ottobre

Arnolfo di Cambio urbanista

A cura di Enrico Guidoni, in “Urbanistica, archeologia, architettura delle città medievali”

+